#TuesdayTopTips Come gestire l’equilibrio tra lavoro e vita privata in una piccola squadra – Luke Whittaker di State of Play

Gestire l’equilibrio tra lavoro e vita privata in una piccola impresa può essere la chiave della sua crescita e del suo successo! Esagerare può essere controproducente e dannoso per il benessere fisico e mentale dei dipendenti. Pertanto abbiamo pensato che fosse meglio parlare con qualcuno nell’hub che riteniamo sia un ottimo esempio di qualcuno che gestisce bene l’equilibrio tra lavoro e vita privata in una piccola squadra …

Presentazione di … # Collectivefam Luke Whittaker; produttore di giochi e animazioni realizzati con cura. Fondato nel 2008, il lavoro di State of Play ha vinto numerosi premi internazionali, tra cui un BAFTA per il raggiungimento artistico per il loro gioco di avventura fatto a mano Lumino City e un Apple Design Award per il loro gioco iOS INCHIOSTRI. Per non parlare delle favolose opere d’arte che hanno creato per ravvivare l’hub (vedi sotto). State of Play ha affermato che “Collective ci ha aiutato fornendo uno spazio eccezionale e conveniente per lavorare e creando una comunità stimolante. Gli eventi che organizza sono un vero vantaggio e adoriamo lavorare qui. ”

Sembrano avere il giusto equilibrio tra lavoro e vita privata, quindi abbiamo pensato che sarebbe stato bello chiedere alcuni consigli importanti:

  • Non lavorare troppo. Lavoriamo dalle 9.30 alle sei ed è raro che qualcuno debba rimanere più tardi. Lavoriamo sempre nei fine settimana se c’è una grande scadenza imminente, che accade al massimo una o due volte l’anno, e quindi tutti possono prendersi dei giorni liberi ogni volta che lo desiderano.
  • Tutti possono lavorare a casa ogni giorno che vogliono. Generalmente a tutti noi piace stare insieme in ufficio – significa più videogiochi per l’ora di pranzo (vedi sotto) – ma lavoro 3-4 giorni in ufficio e il resto a casa. Vivo nel Cambridgeshire e ho due figli, quindi questo significa che ho un sacco di tempo a casa con la famiglia senza rinunciare all’orario di lavoro e posso apprezzare vivere in campagna oltre ad essere a Londra.
  • Gioca ai video giochi! Ogni ora di pranzo di solito abbiamo almeno mezz’ora di gioco multiplayer. Mi dispiace per i nostri vicini Collettivi che probabilmente ci sentono attraverso i muri maledicendosi a vicenda. Ma non solo ci divertiamo, ma in realtà ci ha ispirato a creare un gioco multiplayer per divertimento. Che conduce a:
  • Il venti percento. Li chiamavamo “Google venerdì”, perché era ispirato dal modo in cui davano un giorno alla settimana ai loro dipendenti a lavorare su un progetto di passione. Inoltre, andavamo a lavorare al Google Campus vicino a Shoreditch come un rinfrescante cambio di scena. Li stiamo chiamando Jam Days al momento. In realtà non stiamo facendo marmellate (anche se qualcuno volesse …), ma stiamo bloccando il gioco, impiegando un giorno a lavorare su una divertente idea di gioco multiplayer, mentre il resto del tempo ci concentriamo sul nostro più grande progetto narrativo di videogiochi. Inoltre non sai mai cosa ne verrà fuori. Un’idea di gioco puzzle sviluppata per divertimento è stata trasformata in una versione completa chiamata KAMI, che lo scorso anno ha generato KAMI 2 (la grafica colorata a triangolo nell’area hotdesking proviene da quel gioco).

Scopri di più su State of Play qui.