Se dai a tuo figlio un cellulare, saluta la tua famiglia.

Di Julian Caldwell https://getconnectdad.com

Capisco. “Non possiamo organizzare tutte le nostre attività senza un telefono.” “Mio figlio è diverso, lo usano solo per chiamarmi.” “Se mio figlio non ha un telefono, verranno accolti.” I telefoni non sono così male come dicono tutti. “” In un’emergenza, mio ​​figlio può chiedere aiuto immediatamente. “Tutte queste affermazioni sono argomenti decenti per un telefono cellulare per un bambino in età ragionevole. La domanda è: qual è l’età ragionevole? Credo che l’impatto negativo di un bambino che ha un telefono cellulare prima dei 16 anni superi di gran lunga quello positivo.

Hai mai sentito qualcuno dire: “Non riesco a mettermi in contatto con mio figlio”, “Tutto ciò che fa mio figlio è giocare ai videogiochi”, “Non riesco nemmeno più a parlargli”, “Mio figlio vuole rimanere nei loro stanza e non parlarmi mai “,” Mia figlia odia la nostra famiglia “o qualcosa di molto simile? Mi mordo la lingua ogni volta che sento questo dai genitori perché voglio chiederti: “Ti chiedi davvero perché hai perso il tuo bambino?”. Voglio rapidamente rispondere con: “Sei disposto a fare ciò che è necessario per risolvere davvero la tua famiglia?”

Se dai a tuo figlio uno smartphone, lo stai dando ad Apple, Google, ABC, CBS, HBO, ecc. Che diventeranno rapidamente il loro più grande influenzatore. Mio padre diceva sempre che diventavi la persona con cui esci. Sei sicuro che queste aziende abbiano in mente il miglior interesse di tuo figlio? I loro programmi potrebbero non corrispondere ai tuoi come genitore. Sei davvero pronto a dare la tua influenza con i tuoi figli a loro?

È importante ricordare che il loro telefono sarà sempre lì per loro. Troveranno sempre qualcuno che è sveglio e pronto a parlare. Avranno sempre qualcosa per riempire il momento tranquillo della loro vita. Riesci a competere con una grafica fantastica, ottima musica, mondi fantastici, gossip e l’ultima pop star alla moda? No. Non puoi e non lo farai mai.

Cosa offri per competere con ciò che un telefono porta loro? Portare fuori la spazzatura? Pulire dopo cena? Facendo il bucato? Parlando con te? Noioso. Ammettiamolo, la tua playlist non sarà mai eccitante come iTunes e l’eliminazione della spazzatura non verrà mai condivisa un milione di volte.

Quindi, sei ad un bivio.

Se i tuoi figli hanno già dei telefoni (Booooo)

Se i tuoi figli hanno già dei telefoni, la cosa più efficace che puoi fare è installare un software che ti consenta di controllare il contenuto, la quantità di tempo e il tipo di comunicazione che hanno con il mondo al di fuori del tuo dominio. Non ti interessa davvero cosa provano i tuoi figli. Questa è la tua decisione come genitore. Forse i tuoi figli sono perfetti e diranno: “Grazie mamma per avermi costretto a interagire con le persone nella mia vita di tutti i giorni.” Molto probabilmente, saranno molto incazzati con te. Così sia. Sei il genitore. Questa non sarà l’ultima volta che provano angoscia per te! Portare i tuoi figli nell’ufficio del dottore per gli spari quando erano piccoli non è qualcosa che piace ai bambini, ma l’hai fatto per il loro bene. Questa è la tua versione moderna del colpo di morbillo. Fallo e basta.

Se i tuoi figli non hanno telefoni. (Sìì)

Se sei un genitore di bambini più piccoli, ti incoraggio a invertire la tendenza e mantenere i tuoi figli la più liberi possibile dalla tecnologia fino all’ultimo minuto. Non c’è nulla di sbagliato nelle scuole che introducono la tecnologia come parte di qualsiasi processo educativo; tuttavia, sto parlando di bambini che hanno accesso al proprio iPad / iPhone / i (qualunque cosa) a casa. Non è solo una buona idea.

Secondo la dott.ssa Victoria L. Dunckley, MD, osserva che “molti dei bambini che vede soffrono di sovraccarico sensoriale, mancanza di sonno riparativo e un sistema nervoso iper-suscitato, indipendentemente dalla diagnosi – ciò che [lei] chiama schermo elettronico sindrome. “C’è davvero una sorpresa quando il bambino medio cronometra in più di sette ore di schermo al giorno? (Rideout 2010)

“Quello che faccio con i miei figli sono i miei affari.”

Sì, non sono affari miei e posso solo influenzare la mia famiglia. Capisco di non poter controllare la tua famiglia o rimuovere il telefono dalle mani di tuo figlio. Vorrei spiegare perché sono giunto a credere che il tempo sullo schermo sia oggi la minaccia numero uno per la nostra struttura familiare.

  1. I bambini con un uso significativo di schermi di qualsiasi tipo hanno un rischio maggiore di essere privati ​​del sonno. Conosciamo tutti l’impatto della perdita di sonno. Se sei un genitore di un bambino piccolo, lo capisci. I bambini che non sono in grado di ottenere un buon riposo solido sono meno resistenti, hanno difficoltà a risolvere problemi complessi e possono fare di più a scuola.
  2. Maggiore rischio di ingrassare. Secondo alcuni studi, i bambini che trascorrono più tempo sedentari consumeranno più calorie di quelli che non si siedono intorno. È difficile allenarsi con uno schermo davanti al viso.
  3. Una ridotta capacità di comprendere segnali visivi da persone reali . Secondo uno studio completato dall’UCLA “pubblicato sulla rivista Computers in Human Behaviour, è emerso che i bambini della prima media che hanno trascorso cinque giorni senza esposizione alla tecnologia erano significativamente più bravi a leggere le emozioni umane rispetto ai bambini che avevano regolare accesso a telefoni, televisori e computer “. Qual è l’effetto dopo 10 anni? In alcuni casi, non lo sappiamo ancora.
  4. Stai portando tuo figlio al bar all’età di 13 anni. Porteresti il ​​tuo bambino piccolo e lo faresti sedere nella taverna locale per farli parlare con chiunque si presenti? Ovviamente no. Nel mondo online, non hai il controllo di chi si presenta per fare amicizia, parlare, persuadere, influenzare e potenzialmente danneggiare il tuo bambino.
  5. Le grandi aziende non hanno a cuore il miglior interesse di tuo figlio. La “gamification” di tutte le attività sui tavoli non è casuale. Le persone che “fanno il check-in” per dollari immaginari o per essere il “sindaco di una città” vengono giocate da società altamente qualificate per massimizzare il tempo di eye-ball. Il valore che tuo figlio apporta a un’azienda come Google / Facebook / ecc. È il tempo trascorso sul sito. Pensi che un’azienda come Apple si preoccupi di come stai crescendo tuo figlio? Loro non.

Cosa posso fare come genitore?
Renditi conto che non va bene che tuo figlio abbia un telefono. Non ti rende freddo. Bene, potresti sentirti “quel genitore”; tuttavia, vuoi crescere bambini di talento, ben adattati? Vuoi che i tuoi figli si trasferiscano e siano in grado di sopravvivere da soli? Certo che lo fai. Prendi le decisioni difficili.

  1. Limitare l’esposizione che i bambini devono schermare in circostanze molto controllate . Non preoccuparti dell’incapacità dei tuoi figli di essere qualificati quando invecchiano. Le interfacce utente che abbiamo oggi non ci saranno nemmeno tra cinque anni. L’intelligenza artificiale e il riconoscimento facciale creeranno interazioni con la tecnologia in modo drammaticamente diverso. Non si perderanno.
  2. Trova conforto nel fatto che non sei solo. Centinaia di migliaia di famiglie continuano a prendere la dura decisione di non consentire ai loro figli di essere online senza supervisione. Se ti senti solo, unisciti a uno dei 1000 gruppi di Facebook in cui questo tipo di domanda viene posta e risposta. Troverai centinaia di uomini e donne che ti sostengono.
  3. Metti giù anche il telefono. Disimpegnarsi dalla tecnologia e passare il tempo ad ascoltare i tuoi figli farà meraviglie per la tua famiglia. Periodo. Sorprendi il tuo coniuge e esci di casa senza il telefono. Guarda i loro occhi. 🙂

Julian Caldwell è il fondatore di un gruppo di genitori chiamato GetConnectDad.com. Oltre 500 genitori di tutto il mondo si sono uniti a lui per scrivere su “52 tratti del personaggio che vogliamo nei nostri figli”. Questa serie è culminata in una sfida genitoriale di cinque settimane in cui tecniche semplici aiutano le famiglie a stabilire connessioni più forti.