In che modo declutterare la tua vita può aiutarti e perché devi affrontarla

Quindi sei qui perché, beh, vuoi scoprire come il decluttering ti aiuterà, giusto? Hai letto che il decluttering “trasformerà la tua vita”, “ti farà risparmiare denaro” e persino “ti aiuterà a perdere peso”.

Per prima cosa, senti che la tua vita deve cambiare? Ti senti circondato dai tuoi beni e che ti possiedono, non viceversa? Se lo fai, allora probabilmente c’è spazio (scusate il gioco di parole) per dare un’occhiata a ciò che possedete e se ne avete bisogno. Ti aiuterà anche ad essere più organizzato.

Tutti quei beni ti danno tranquillità, o sono una macina al collo? “Ma è difficile lasciar andare le cose!” Ti sento piangere. Hai ragione, lo è, ma non significa che debba essere una brutta cosa.

La tua casa è pensata per essere un luogo rilassante e sicuro per te e decomprimerti dal mondo esterno. Per farlo, hai bisogno di spazio al suo interno. La tua mente sarà più chiara e dovresti trovare più facile dormire (anche WebMD lo dice).

Ma quello che possiedi non è quello che sei.

Sembra profondo, ma è vero. Tutti si preoccupano di come vengono percepiti e di ciò che mostrano al mondo, ma quelle nuove scarpe saranno davvero così diverse dalle altre 30 paia che hai già? Senti nel profondo che quei nuovi jeans che hai visto ieri saranno così diversi da tutti gli altri nel tuo guardaroba? E non sono solo vestiti. Sei come una gazza quando si tratta di nuovi gadget da cucina? O libri? O ornamenti?

Se sei davvero onesto con te stesso, stai cercando di riempire un buco. È una vocina che ti sussurra all’orecchio “Compralo, compralo- ti sentirai meglio quando lo fai”. E lo farai per un breve periodo. Quindi il colpo si attenua e sei lasciato indietro da dove hai iniziato, ma con un possesso extra per fare spazio.

Trova appagamento dentro te stesso, non i tuoi beni. Vivi attraverso le tue esperienze, non quello che possiedi.

Si riduce a tre punti:

1-cosa ti serve?

2-Cosa ami?

3-Cosa non puoi sostituire?

Ecco una storia vera. Mentre disfacevo la mia camera a casa dei miei genitori qualche anno fa, ho trovato delle vecchie cassette (se hai meno di 30 anni, chiedi ai tuoi genitori). Ora hanno riportato bei ricordi. Mi sono ricordato di averli ascoltati mentre frequentavo i miei livelli A e all’università sul mio fidato Walkman (di nuovo, sotto i 30 anni, vedi sopra). Mi sono ricordato di aver viaggiato nella mia città con gli amici per comprarne alcuni. Ma cosa avrei fatto con un mucchio di nastri di 20 anni nel 2015 e nessun modo di riprodurli?

Ne avevo bisogno? No. Li ho amati? No, ma ho adorato i ricordi. Posso sostituirli? No. Non potevo acquistarli di nuovo comunque, e non sarebbero stati i nastri particolari che avevo comprato molti anni fa. Ma non volevo perderli tutti. Ho compromesso. Ho dovuto spazzare via la maggior parte di loro e ne ho conservati due particolarmente nostalgici.

Non devi scatenarti nella tua casa scartando tutto ciò che possiedi, i sentimenti sono dannati. Ma saresti saggio iniziare a pensare a cosa questo o ciò significhi davvero per te. Pensa al minimo: alcune cose che sai di non aver bisogno. Prima sbarazzati di quello. Quindi sbarazzarsi di tutto ciò che è rotto. È abbastanza ovvio. Il resto saranno cose a cui dovrai pensare. E va bene lo stesso.

Come recita la vecchia battuta, “Come mangi un elefante? Un boccone alla volta! ”Se ti sei sentito sopraffatto per molto tempo, il decluttering non sarà qualcosa che puoi fare in un giorno o una settimana. Ma se sei determinato, ne varrà la pena.

Hai qualche idea sul decluttering? Condividi con noi di seguito o visita il mio sito Web all’indirizzo www.organiseaway.co.uk.

Grazie per aver letto!