Credo che il nostro lavoro dovrebbe far emergere le parti migliori di noi

Sei al lavoro? Come va? Ti senti bene riguardo a dove sei e cosa stai facendo?

O ti senti amaro dietro la scrivania?

VERITÀ.

Parlo spesso sul tema dell ‘”intorpidimento confortevole” … come nel vivere la vita in un bozzolo.

Comodo nel bozzolo fino a quando non iniziamo a morire, cioè.

Lo so perché sono stato io in un paio di punti della mia carriera. Posso riferirmi con tutto il cuore. Mi ricorda anche le persone con cui lavoro e dove si trovano quando iniziamo il nostro viaggio.

Quella classica canzone dei Pink Floyd degli anni ’80 “Comfortably Numb” su molti livelli, espone grandi emozioni e dettagli intriganti per le persone a rendere la propria interpretazione di questa nozione di comodamente insensibile: sintonizzarsi, perdere i propri sogni, rendendosi conto dieci anni dopo che la vita non ha ‘ ammontava a tutto tranne che invecchiare.

Non importa quanti soldi hai fatto o non fatto, non importa quanti beni, case o BMW o Namaste … La vita non riguarda metriche, hack o collezioni … le persone hanno paura di morire di una vita non vissuta.

La paura della nostra stessa morte ci fa desiderare di vivere una vita eroica … ma che aspetto ha? Fare qualche mulino? Scrivi un libro? Possiedi una bella capanna di tronchi a Jackson, WY? (sono io che parlo …)

Un paio di scenari potenziali … qualcuno di questi risuona?

[+] Hai il conforto della stabilità finanziaria nel tuo lavoro e sei bravo in quello che fai; hai anche ottenuto una convalida esterna, cioè sei abbastanza orgoglioso del tuo profilo LinkedIn 🙂 … MA nel profondo ti stai perdendo il significato “reale” della vita … non ti senti come se avessi un vero impatto su ciò che ci tengo davvero. Qualcosa è spento. Quella piccola voce nella tua testa sta diventando sempre più disincantata, diventa sempre più forte ogni giorno che passa.

O

[+] Senti significato e scopo nel tuo lavoro e ne sei anche abile, ma non stai facendo i soldi che desideri e meriti. Ti senti un po ‘fuori di testa, un impostore – non stai realizzando lo “scambio di valore” di cui hai bisogno – non vieni pagato quanto vali. La tua pazienza si sta esaurendo. Segretamente, ti senti umiliato. Non puoi sostenerlo ancora a lungo. Il tuo monologo interiore è diventato a dir poco disgustoso.

LINEA DI FONDO:

L’allineamento e la congruità sono disattivati. Hai paura delle preoccupazioni finanziarie in tutte le direzioni: se rimani o se provi a fare il salto.

La tua cascata di energia personale è ostruita. E stai lottando per vivere nel presente.

Ascolta: la nostra identità, la nostra autostima e la nostra capacità di fare soldi non dipendono da una serie di metriche o hack.

Come si discute il significato della parola: SUCCESSO?

Come si lavora e si identifica una persona?

È un enigma. Ma non deve essere.

Credo che il lavoro non debba distruggerci. Dovrebbe far emergere le parti migliori di noi. In caso contrario, è a dir poco una relazione cattiva e malsana.

Deve andare …

Puoi fare una delle due cose:

==> Resta in contatto. Continua a macinare. Vivi quell’esistenza spiacevolmente insensibile.

==> Guida un palo nel terreno. Dire abbastanza è abbastanza. Agire.

Che cosa hai intenzione di fare?

Fai la tua mossa, chiarisci ciò che vuoi e crealo. Ciò significa trasformare la tua carriera e migliorare la tua vita, con l’allineamento e la congruenza con il tuo sé essenziale.

E vattene via da quel bozzolo.

C’è troppo buona vita da fare.

Colpiscimi qui … parliamo di TE.