La procrastinazione è la tua cosa?

Ho notato una tendenza nella mia vita in relazione al lavoro e alla scuola. Questa tendenza mi lascia stanco e confuso a volte e mi fa lamentare del mio equilibrio tra lavoro e vita privata. È un dato di fatto, in realtà mi ci sono voluti circa 5 minuti per scrivere queste tre frasi. Tendo a distrarmi molto quando si tratta di fare cose che dico che voglio fare. Ho procrastinato. Quando si tratta di corsi o lavoro scolastico (lavoro correlato). Se mi sento di poterlo rimandare a più tardi, tendo a fare proprio questo. A volte mi limito a uscire completamente. Il problema è che non sono bravo all’ultimo minuto che mi esercito quando aspetto e non sono ancora così efficace come voglio fare quel lavoro. La procrastinazione è la mia cosa, ma non posso gestire i risultati di quella scelta.

Ho completato un altro semestre di corsi di dottorato e vedo che questo diventa un problema che prolungherà il mio obiettivo finale che deve essere completato con il mio dottorato entro il 2020. Come educatore e specialista, ho anche avuto problemi con la procrastinazione ( solo essere onesto) quindi, so di non essere solo qui. Ho letto alcuni articoli che avevano alcuni suggerimenti per noi procrastinatori che pensavo potessero essere utili. Almeno, voglio provarli.

È importante dare la priorità alle cose che devi fare. Penso che i procrastinatori facciano questo e rimandino cose che non stanno premendo al momento, ma fare cose come fare un elenco di tutto ciò che è necessario per fare ti costringe anche a pensare a queste cose. Se una qualsiasi di queste cose sulla lista può andare insieme, uccidi in ogni caso due uccelli con una fava e buttali entrambi fuori. Controlla quell’elenco e controlla le cose una volta completate. Festeggia di essere completo, ma ricorda di rivedere l’elenco per la prossima cosa da fare. È importante essere realistici su quanto tempo ci vorrà per completare ogni attività quando si compila tale elenco.

Per combattere la procrastinazione, devi davvero capire la vera ragione che sta dietro. Ho dovuto prestare molta attenzione al motivo per cui ero distratto e procrastinato. Il carico di lavoro di cui mi sto occupando sta diventando sempre più difficile e in parte, onestamente, non voglio farlo. Una volta acquisita la comprensione del modo in cui procrastini, puoi chiedere aiuto o fare un piano per affrontarlo e portare a termine il lavoro.

Grazie per aver letto…