Sicuro, non spaventato

È tempo di lasciare Stranger Danger al suo posto – 1971.

La Gran Bretagna nel 1971. Il Mersey Tunnel (Kingsway) aprì a Liverpool, Margaret Thatcher decise di portare via il latte dagli scolari, il Regno Unito passò alla valuta decimale e il governo lanciò una nuova campagna di sensibilizzazione dal titolo “Stranger Danger”.

È anche comprensibile, erano tempi difficili. Il paese si stava ancora riprendendo da casi di rapimento di bambini come gli omicidi dei Mori e gli omicidi di Cannock Chase tra la metà e la fine degli anni ’60. La risposta sembrava avere un senso e il messaggio era chiaro: gli estranei sono pericolosi .

Questo approccio è stato introdotto lo scorso anno da Action Against Abduction in risposta al loro documento di ricerca del 2014 Beyond Stranger Danger e introduce un approccio alla sicurezza semplice, efficace e incentrato sui bambini. Va oltre il concetto di estranei e osserva tutte le situazioni pericolose. Fai sapere ai tuoi figli che sono intelligenti, insegna loro a fidarsi del loro istinto e impara tre semplici passaggi.

Il messaggio è chiaro qui: la paura non è uno strumento o un metodo di autoconservazione. Stabilire un quadro chiaro e un processo attorno a cui i tuoi figli possono andare sarà più efficace del 100% rispetto a dire loro di correre urlando da ogni persona che non conoscono o persino insegnando tecniche di autodifesa isolate.

Alla Foundation abbiamo sviluppato un programma scolastico completo adatto per i primi anni fino al sesto anno insieme a Clever, Never Goes! campagna. Queste sessioni si concentrano sul concetto di base e introducono alcuni lavori di costruzione della fiducia basati sul movimento tratti direttamente dal nostro programma di insegnamento, tutto ciò viene insegnato con un obiettivo chiaro: costruire bambini sicuri e intelligenti che si sentono al sicuro ovunque e non spaventati dappertutto.