Restare affamati quando la vita è dura

Foto di Samuel Scrimshaw tramite Unspalsh

La vita è dura. Periodo.

Anche le persone con enormi privilegi hanno ancora battaglie.

Il buddismo ha il dominio di Dukkha, spesso tradotto in sofferenza.

Quando accetti che la sofferenza fa parte della vita, puoi andare avanti. Se pensi che tutto dovrebbe essere “facile” e tutte le forme di dolore sono “cattive” allora incontrerai costantemente blocchi stradali mentali e cadrai nella festa della pietà “Perché io?”.

Lotte e problemi ti costringono a crescere.

Per molti di noi, è una pillola dura da ingoiare.

La vita ha alti e bassi e può essere difficile rimanere affamati per i tuoi obiettivi quando la vita ti prende a calci nei denti.

Tuttavia, se guardi quasi tutte le persone di successo nel corso della storia, tutte hanno avuto momenti incredibilmente difficili nel loro viaggio.

Perfino Theodore Roosevelt ha sofferto per la morte della moglie e della madre nello stesso giorno.

Un ottimo post correlato: come affrontare il dolore come Theodore Roosevelt.

Ciò che conta è la spinta, ma è più facile a dirsi che a farsi.

Non tutte le persone sono uguali nel modo in cui affrontano la lotta.

Nei post precedenti, ho menzionato di recente un incrocio di carriera.

Dopo essere scappato nel bosco per una settimana per pensare ai miei prossimi passi, sono giunto a una conclusione: era tempo di abbassare la testa e mettermi al lavoro su tutte le idee che avevo.

Pensare al mio problema non mi avrebbe avvicinato di più a una soluzione. La chiarezza può essere trovata solo attraverso l’azione.

Anche in tempi difficili, è importante non soffermarsi. Soffermarsi sulle questioni è ciò che rende difficile uscire da buchi mentali.

Quello che ho imparato durante le mie vacanze è che a volte il riposo non è la risposta. A volte sai già cosa devi fare, se davvero ti fidi di te stesso per farlo accadere.

È difficile ascoltare la tua voce interiore quando il mondo intero ti sta dicendo come “dovresti” sentirti sempre.

Quando la vita ti prende a calci e ti picchia, ascolta il tuo istinto per una volta, perché sa più di quanto pensi.

The Wrong Path

A volte, il tuo istinto ti sta urlando che sei sulla strada sbagliata.

Sei nella relazione / lavoro / città / carriera / ecc. Sbagliati. e sei troppo testardo per riconoscerlo.

The Wrong Work

A volte, stai facendo il lavoro sbagliato.

Non intendo necessariamente che sei nella carriera sbagliata, ma sei come un criceto che corre su una ruota: non stai facendo le mosse che contano.

Ad esempio, quando ho iniziato per la prima volta nel campo della scrittura, pensavo di voler diventare un giornalista, poi un copywriter, e ora mi sono reso conto che tutto quello che volevo davvero fare era scrivere blog come questo che aiutassero altre persone.

Certo, ho imparato a mie spese che non si tratta solo di scrivere bene, ma anche di marketing. Potrei passare tutto il giorno a scrivere, ma se nessuno lo trova, non importa.

Fai mosse più grandi nella vita.

Assumi rischi maggiori

A volte, quando la vita ci prende a calci in giro, la lotta viene dall’ammollo nella mediocrità.

La mia vita è sempre una merda quando non sto spingendo abbastanza forte.

Sento che tutti gli altri intorno a me ci stanno riuscendo e sto rotolando in una giostra senza fine.

Quando smetto di piagnucolare, mi rendo conto che non sto mettendo più sulla linea.

L’assunzione di rischi è l’unica cosa che paga davvero.

Promemoria giornalieri

Alcune persone pensano di essere un po ‘”woo woo”, ma una scheda di visione può aiutare molto.

È importante immergere nel tuo subconscio la tua nuova visione della tua vita il più spesso possibile.

Se le schede di visione non fanno per te, scrivi i tuoi obiettivi ogni singola mattina.

Mai e poi mai dimenticare ciò che è importante per te.

Un “perché” più profondo

A volte quello che pensi di volere, non è quello che vuoi davvero.

Forse pensi di volere un palazzo, ma dopo aver pensato a fondo, ti rendi conto che vuoi solo essere in grado di provvedere alla tua famiglia e non preoccuparti mai più dei soldi.

Un ottimo esercizio per questo è chiederti cosa vuoi e seguire la risposta con “Perché?”

Ad esempio: “Voglio un palazzo.” “Perché?” “Quindi ho abbastanza spazio per i miei amici e la mia famiglia.” “Perché?” “Perché voglio essere in grado di provvedere a loro.”

“Perché?”

Ottieni il punto.

Mettiti in contatto con un amico e sfidati a vicenda per approfondire.

Saprai di aver trovato il tuo vero scopo e motivazione quando ti soffoca un po ‘.

Responsabilità

Forse le tue lotte provengono dall’interruzione e dall’avvio degli obiettivi che desideri.

Diventa responsabile. Trova qualcuno che ti terrà fedele a ciò che prometti, anche se sei solo amico online.

Ci sono poche cose più motivanti che dover segnalare ad un’altra persona i tuoi progressi per la settimana / giorno / mese.

Bisogno di prospettiva

Se ti senti davvero giù nelle discariche, ricorda che c’è qualcuno là fuori che ucciderebbe per la vita che hai.

Vai volontario.
Vai ad aiutare qualcuno.
Trascorri del tempo con qualcuno che non è fortunato come te.

Esci dalla tua testa e nel mondo intorno a te.

Rimanere concentrato

Ci sono state troppe volte in cui la vita mi prendeva a calci e io indietreggiavo invece di abbassare la testa e rimanere concentrato su ciò che contava.

È di cattivo gusto, ma è assolutamente vero: quando il gioco si fa duro, i duri iniziano.