Vai a lavorare sulla tua vita, non solo nella tua vita

Di recente, ho avuto la possibilità di trascorrere alcuni giorni a Moab, che secondo me deve essere uno dei posti più belli della terra, è solo un paradiso di avventure all’aria aperta e divertimento per chiunque. Sono abbastanza sicuro che sarebbe impossibile non divertirsi un sacco di essere lì.

Naturalmente, come con la maggior parte dello Utah meridionale, è pieno di arenaria antica che si è formata nel corso di eoni per essere il modo in cui la vediamo ora. Il processo con cui è stato creato quel paesaggio è piuttosto affascinante. Nonostante questo sia citato da un sito di mountain bike, in realtà è un’ottima descrizione se sei interessato a leggere di più, fai clic qui per leggere informazioni sulla geologia dell’Utah.

Sostanzialmente esistevano enormi aree coperte dall’acqua, e quando quell’acqua evaporò e soffiarono i venti, l’acqua iniziò a erodere le cose su cui si trovava, principalmente la roccia alla sua base. Lentamente per milioni di anni, le formazioni che vediamo ora sono state create. Amo il paesaggio e amo passare il tempo lì, ma trovo il parallelo interessante in quanto si riferisce alla mia attuale lettura di “Il mito elettronico” di Michael E. Gerber.

Nel discutere su come rendere la tua impresa imprenditoriale o la tua piccola impresa un successo, ha detto:

“Vanno a lavorare sulle loro vite, non solo nelle loro vite. Credo sia vero che la differenza tra le persone fantastiche e tutti gli altri è che le persone fantastiche creano attivamente le loro vite mentre tutti gli altri sono creati dalle loro vite , aspettando passivamente di vedere dove li porterà la vita successiva. La differenza tra i due è la differenza tra vivere pienamente ed esistere. La differenza tra i due è vivere intenzionalmente e vivere per caso. ”- Michael E. Gerber

Non conosco tutti gli altri, ma non intendo solo “vivere per caso” e vedere cosa è stato creato da me dall’ambiente in cui sono circondato. Non sono una persona passiva in attesa di essere trasformata in qualcosa e spero solo che accada un giorno, e certamente non ho 500 milioni di anni di vita da vivere per vedere cosa accadrà, almeno in questo soggiorno mortale.

Quando Alice ha chiesto al Cheshire Cat, “quale percorso devo seguire?” Il gatto ha risposto, “dipende da dove vuoi andare. Se non sai dove vuoi andare, non importa quale strada segui. “

Se vuoi vivere attivamente la tua vita, devi sapere dove vuoi andare, se non solo continuare a fare quello che stai facendo e forse otterrai un successo, ma chi vuole vivere la vita senza saperlo?

Vivi la vita pienamente, divertiti, prenditi un po ‘di tempo per pensare o due ogni tanto e smetti di vivere per caso.