Non fare nulla è fondamentale

Sono tornato a casa da Mom2.0 una settimana fa. Sean disse: “Devi muoverti rapidamente. Non lasciare che la tua Iris vincente cada sul ciglio della strada. Lascia che ti catapulti in qualunque cosa tu voglia fare. »Annuii diligentemente. Non mi sarei riposato sugli allori, avrei caricato in anticipo e mi sarei basato sull’idea che le mie parole hanno un impatto e uno scopo. Stavo davvero per farlo, ma poi la realtà della situazione del bucato * colpì a casa, le continue scosse di assestamento di alcune cose che accaddero al lavoro, concerti scolastici, messaggi sul cane, “Avere un enorme segno disgustoso dove sarebbero le sue sopracciglia se lui aveva le sopracciglia ”e l’intero nutrimento di una famiglia e la gestione dei casi dilaganti di edera velenosa di cui tre di noi soffrono in modi che non diminuiscono.

Ho post che ballano nella mia testa, e-mail che voglio scrivere e chilometraggio che voglio raggiungere attraverso la catarsi che trovo per iscritto. Non importa quante liste faccio, incentivi che creo per me stesso o altri trucchi, alla fine della giornata sembra che mi baci la coda prima ancora di aver finito il mio pranzo. Sono grato di non essermi ritirato nel mio posto di panico, dove mi caccio e assumo un atteggiamento di disperazione. Perché è una routine che conosco bene, anche un indirizzo di inoltro, ma no, l’ho tenuto a bada.

In realtà, l’intero post è condividere con te un momento che ho avuto. Ero nella mia camera da letto, un posto in cui ho lentamente fatto le cose per farlo sentire più come un’oasi, ma è ancora molto un work in progress (<- -la disclaimer, ma ho anche letto il sottotesto: nessuno ha tutto insieme.) Comunque, ho avuto un autentico livello Oprah, aha momento e volevo condividerlo con te.

Quando guardi questo video potresti pensare: “Sta sussurrando? È ubriaca? ”La risposta sarebbe sì e in un certo senso. Stavo sussurrando, ed è perché credevo sinceramente che se avessi detto una qualsiasi di queste cose ad alta voce avrei avuto una sorta di zapping dall’universo per essermi seduto sul mio duff. Per quanto riguarda l’ubriacarsi. Penso che la sensazione di non fare nulla fosse legittimamente inebriante. Inoltre, a volte penso che quando rallenti effettivamente ti rendi conto di quanto sei veramente esausto. In ogni caso, se posso fare una cosa per quelle altre persone là fuori che cercano di fare più di quanto possano mai credere che un’altra persona potrebbe fare, è che tu mi ascolti dire: “Non fare niente è importante”.

Rendersi conto che va bene non fare nulla.

Non fai niente? Dov’è il tuo posto preferito per non fare nulla? Se non hai mai fatto niente, promettimi adesso che non farai nulla e tornerai e mi dirai tutto su quanto è stato fantastico?

Affare?

* Devo possedere il fatto che ho trascorso quasi tutta la domenica a gestire il bucato, ma era nel mio tempo e solo dopo una settimana in cui non gli permettevo di farmi sentire un completo fallimento.